Questo sito utilizza cookies per migliorare la fruibilità. Continuando nella navigazione consentirai all'utilizzo dei cookie e alla relativa politica. Clicca su Approfondisci per saperne di più

Benvenuto al DLF di Pistoia

...la nostra storia, i nostri obiettivi ed i nostri servizi

Privacy Policy

WorldTimeServer

OrariRistobar

Lunedì, 26 Dicembre 2016 11:09

Servizio telematico

Dal 2015 il Dopolavoro Ferroviario di Pistoia offre l’assistenza telematica per le Concessioni di Viaggio spettanti ai ferrovieri in quiescenza e in servizio.

Assistenza Concessioni di Viaggio

Nel 2015 Ferservizi decise di cessare l’invio a domicilio del bollettino di conto corrente per il pagamento della quota annuale di 15€, necessario per poter viaggiare gratuitamente in treno, e di istituire il nuovo servizio online, denominato Sportello Web, registrandosi al quale sarebbe stato La vecchia CLC non è piùvalida per viaggiare in trenopossibile stampare autonomamente il bollettino di versamento della suddetta quota ed effettuare altre tipologie di richieste. Il Dopolavoro decise allora, primo (e unico) tra tutte le Associazioni DLF Territoriali, di aprire una sorta di sportello informatizzato per tutti coloro che, non troppo avvezzi alla navigazione su Internet, si sarebbero trovati nell’impossibilità di rinnovare le concessioni senza recarsi personalmente presso il Centro Rilascio Concessioni di Firenze.

Occorre dire che il servizio fu subito molto apprezzato e nel giro di poco tempo attivammo le registrazioni allo Sportello Web per più di 300 richiedenti. Ma nel 2017 le cose cambiarono a seguito della seguente comunicazione ufficiale:

come previsto dall’art. 21 punto 8 del Contratto Aziendale di Gruppo FS Italiane del 16 dicembre 2016, dall’anno 2017 il contributo di gestione per il rilascio dei titoli di viaggio di cui al punto 7 dell’art.21 del Contratto Aziendale di Gruppo FS del 20.7.2012 non è piùrichiesto.

In pratica niente più quote da versare annualmente, niente più regolarizzazioni per quote non versate negli anni precedenti e gratuità per nuove emissioni o duplicati delle CVIP (prima si pagavano 30€). 

Lo Sportello Web è rimasto comunque attivo per le richieste online e il Dopolavoro ha deciso di continuare a offrire tale servizio ai Soci effettivi in possesso della iTessera®, valida per l’anno in corso per le seguenti tipologie di servizi:

1. Registrazione allo Sportello Web;
2. Primo rilascio di CVIP (Carta Viaggi Illimitati Pensionati). Utile a coloro che sono ancora in possesso della vecchia CLC (vediFig. 2);
3. Duplicato CVIP per smarrimento, furto o deterioramento;
4. Bonus di 1^ classe (12 viaggi l’anno) per i possessori di CVIP di 2^ classe. E’ possibile organizzare il ritiro presso il CRC di Firenze da parte di un delegato. A tal fine occorre rilasciare delega e presentarsi al DLF muniti di CVIP e di un documento di riconoscimento;
5. Internazionale: tagliandi per i vari paesi, tessere FIP ecc.

 

 

 

Ultim’ora:

se hai un indirizzo di posta elettronica è probabile che tu abbia ricevuto un corposo messaggio relativo all’offerta denominata “Nuovo Dir. Ammissione Fs” per i viaggi sulle Frecce.
Va detto che il messaggio è ricco di tutte le informazioni necessarie per acquistare attraverso i vari canali disponibili: biglietterie di stazione, emettitrici self-service, agenzie di viaggio, sito Internet, ma in pratica, qualunque sia la modalità di acquisto scelta, devi sempre avere a disposizione il tuo vecchio numero di matricola (CID) e il numero di serie (N° BADGE) che trovi sulla tua CVIP (vedi Fig. 4). In caso risulti illeggibile il N°Badge, oppure in presenza di un malfunzionamento di sistema, sarà possibile l’acquisto del diritto di ammissione tramite la lettura del codice a barre (barcode), presentando la CVIP alla biglietteria di stazione. La CVIP che risulti essere illeggibile dovrà poi essere sostituita quanto prima rivolgendosi al CRC di competenza.

Il Referente del servizio presso il DLF Emiliano Paperetti

Ultima modifica il Domenica, 15 Aprile 2018 21:41