Questo sito utilizza cookies per migliorare la fruibilità. Continuando nella navigazione consentirai all'utilizzo dei cookie e alla relativa politica. Clicca su Approfondisci per saperne di più

Benvenuto al DLF di Pistoia

...la nostra storia, i nostri obiettivi ed i nostri servizi

Privacy Policy

WorldTimeServer

Domenica, 09 Novembre 2014 01:00

La nostra biblioteca

In un suo libro, intitolato Domani!, in cui Isaac Asimov riesce a ipotizzare il domani in 71 incomparabili brevi saggi nei quali descrive una vasta varietà di mutamenti che attendono l'umanità, egli scrive testualmente...

...Sembra davvero il riproduttore ideale (parla della videocassetta) e insuperabile: un sogno. Una videocassetta che ha infiniti contenuti di ogni genere - avventuroso o documentario - integrata, portatile, che non consuma energia, non invade la privacy altrui ed è sotto il nostro pieno controllo. Che sia destinata a rimanere un sogno? Oppure un giorno si realizzerà davvero? La risposta è un sì, forte e chiaro! Non solo avremo una cassetta simile in futuro, ma l'abbiamo già oggi e, anzi, l'abbiamo da parecchi secoli. L'ideale che ho descritto è la stampa: la rivista, il libro, questo stesso volume. Leggero, individuale, utilizzabile in qualsiasi momento e come ci aggrada. Si potrebbe obiettare che il libro, diversamente dalla cassetta che ho descritto, non produce immagini e suoni. Ebbene li produce. Non si può leggere senza udire nella mente le parole, senza vedere le immagini da queste suscitate. Anzi, essendo suoni e immagini nostri, e non inventati per noi da un altro, sono addirittuta migliori.

Abbiamo voluto riportare questo esempio letterario per riflettere, con gli occhi di oggi, sull'importanza del libro. Probabilmente la carta stampata sta scomparendo, buon per l'ambiente ed in particolare per gli alberi, i computer attuali sono in grado di ospitare, all'interno della loro memoria di massa, moli 

di dati paragonabili a  quelle delle più grandi biblioteche, ma vogliamo mettere il fascino della biblioteca stessa, predisposta com'è alla riflessione ed al raccoglimento? Una piccola biblioteca, quella del DLF di Pistoia, ma ricca di volumi introvabili, donati principalmente da ferrovieri in servizio o in pensione, alcuni già passati a miglior vita, ma che, in qualche modo, si sono resi protagonisti della storia del DLF. E da oggi, 31 maggio 2013, il contenuto della nostra biblioteca è disponibile in rete. Poco meno di 2000 volumi suddivisi per autore, genere, editore ecc. reperibili in un baleno tramite gli strumenti di ricerca che il nostro sito mette a vostra disposizione gratuitamente.

I libri sono disponibili per il noleggio da parte di tutti i soci del DLF di Pistoia. Sono graditi consigli, commenti e segnalazioni di errori.

Consulta la biblioteca

 

Ultima modifica il Mercoledì, 05 Aprile 2017 20:07
Altro in questa categoria: Teatro e altri spettacoli »